Io, tra di voi

Sabato 6 maggio ore 21

Domenica 7 maggio ore 20

 

io-tra-di-voi

 

Di Gianmarco Cesario e Antonio Mocciola

Con Massimo Masiello

Mariano Bellopede, pianoforte

Giuseppe Fiscale, contrabasso

Giosy Cincotti, fisarmonica

Scampato all’assedio di Vukovar, nella Slavonia nell’autunno del 1991, il giovane croato Goran, appena quattordicenne, arriva con mezzi di fortuna in Italia, con un sogno nel cuore: cantare, così come faceva nella sua terra, insieme alla sua famiglia di artisti, purtroppo non scampata allo sterminio. Ma lui, rifugiato politico, senza più nemmeno le scarpe per camminare, comincia a lavorare prima nei campi, poi come cameriere, nelle case di ricchi borghesi, quindi in un ristorante, dove fa tanti incontri, con personaggi appartenenti a varia umanità. La musica resta il suo sogno ed anche la sua ancora di salvezza, nelle sere in cui, da solo, racconta a se stesso la sua storia, gli orrori visti e vissuti, ma anche le piccole gioie. Il suo mito, oggi, dopo oltre vent’anni, come allora, è un piccolo uomo, uno che ce l’ha fatta. Anche la famiglia di quest’uomo veniva da un paese martoriato dalla guerra civile, ma lui, grazie alla musica, ha riscattato le umiliazioni ed il dolore, diventando il grande Charles Aznavour. Riuscirà Goran, cantando le canzoni del suo mito, a realizzare il suo sogno?

Trailer

Recensioni

corrierespettacolo

quartaparetepress