Diego Marino

1426746_10202706568938605_602192996_n-03Diego Marino (1984) è un fotografo di strada. Inizia ad interessarsi di fotografia nel 2007 e, dopo aver frequentato sia la Scuola Romana di Fotografia che le Officine Fotografiche di Roma, si appassiona alla Street Photography. La sua formazione come Street Photographer è avvenuta sotto la guida di Eolo Perfido, ancora oggi suo mentore e grande fonte di ispirazione. La macchina fotografica gli permette di entrare in empatia con le persone e con l’ambiente che lo circondano, senza pregiudizi, ma con curiosità e rispetto. Il suo sguardo da dietro la macchina fotografica indaga, scruta e scopre, quindi diviene conoscenza e consapevolezza. Predilige la fotografia che richiede la partecipazione attiva dello spettatore, che lo invita ad esaminare la realtà che sta vivendo. Utilizza la fotografia come strumento narrativo per raccontare momenti, espressioni, gesti, persone e cose. Spesso le storie personali, i vissuti, si imprimono nella mente attraverso immagini fisse, che restano scolpite nei ricordi, così come quando il dispositivo ottico, catturando l’immagine e restituendola nella sua veridicità, gli permette di tramutare la fotografia in memoria, l’unico documento storico reale.